Seleziona una pagina
Articoli | Storico

Cambiamenti climatici: Record di 45 gradi in Italia

Martina Donini

Negli ultimi anni, il cambiamento climatico ha avuto un impatto significativo sul clima, in tutto il mondo, tra cui anche l’Italia. I dati più recenti del 2023 confermano ulteriormente questa tendenza, evidenziando un aumento delle temperature medie, eventi meteorologici estremi e cambiamenti nei modelli di precipitazioni, e di previsioni metereologiche. Secondo gli ultimi dati del 2023, le temperature estive sono state particolarmente elevate con punte di oltre 10 gradi in più rispetto alla media stagionale, con ondate di calore che hanno colpito, e colpiranno per tutto il mese, diverse regioni del paese, basti pensare a punte di oltre 41 gradi nella capitale, per arrivare a picchi di 45 gradi al sud. Queste temperature record stanno purtroppo avendo delle   conseguenze dirette sulla salute delle persone, aumentando il rischio di colpi di calore e malattie correlate al caldo soprattutto per bambini, e per persone anziane o con problemi clinici pregressi. Inoltre, il cambiamento climatico ha portato ad un aumento degli eventi meteorologici estremi in Italia. Nel corso del 2023, il bel paese ha sperimentato un numero significativo di tempeste violente, forti piogge e grandinate, basti pensare alle recenti alluvioni che hanno colpito l’Emilia-Romagna. Questi eventi hanno causato danni alle infrastrutture, all’agricoltura e alle abitazioni, mettendo a dura prova la resilienza delle comunità locali. Di fronte a queste sfide, l’Italia deve assolutamente adottare delle misure drastiche, per affrontare il cambiamento climatico e mitigarne gli effetti. Alcune delle strategie, che ad oggi l’Italia deve attuare, è di certo quello di  ridurre le emissioni di gas serra, promuovendo l’uso di energie rinnovabili e adottando politiche di adattamento per proteggere le comunità vulnerabili. Tuttavia, è fondamentale che gli sforzi per contrastare il cambiamento climatico siano globali e coordinati. L’Italia  infatti, partecipa attivamente agli accordi internazionali sul clima, come l’Accordo di Parigi, e promuove la cooperazione internazionale per affrontare e fermare,  questa sfida globale.

Lug 2023

Altro in

L’arrivo delle Zanzare: come proteggersi in modo naturale?

Con l’arrivo della primavera, ci prepariamo alla bella stagione con tante attività da effettuare all’aperto, dalla grigliata in giardino, passando per le varie attività fisiche nei parchi e così via; c’è però una piccola nota dolente, anzi una nota fastidiosa, che in...

Etichette alimentari: ben 4 Italiani su 10, non legge correttamente

Sappiamo che le etichette alimentari sono obbligatorie su qualsiasi prodotto venduto in commercio; all’interno vengono elencati numerosi dati da quelli nutrizionali, alla produzione,  dalla coltivazione alla modalità di confezionamento e cosi via. Purtroppo stando a...

Altro in

L’arrivo delle Zanzare: come proteggersi in modo naturale?

Con l’arrivo della primavera, ci prepariamo alla bella stagione con tante attività da effettuare all’aperto, dalla grigliata in giardino, passando per le varie attività fisiche nei parchi e così via; c’è però una piccola nota dolente, anzi una nota fastidiosa, che in...

Etichette alimentari: ben 4 Italiani su 10, non legge correttamente

Sappiamo che le etichette alimentari sono obbligatorie su qualsiasi prodotto venduto in commercio; all’interno vengono elencati numerosi dati da quelli nutrizionali, alla produzione,  dalla coltivazione alla modalità di confezionamento e cosi via. Purtroppo stando a...