Seleziona una pagina
Articoli | Storico

Climatizzatori e risparmio energetico: ecco alcuni consigli utili

Martina Donini

Con l’arrivo delle alte temperature, l’uso dei climatizzatori diventa indispensabile. Tuttavia, esistono alcuni consigli che possono aiutare a ridurre il consumo energetico dei climatizzatori e a risparmiare cosi sulla bolletta.

Innanzitutto, è importante scegliere un climatizzatore con un’etichetta energetica di classe A o superiore. Questo tipo di apparecchi infatti, sono progettati per essere più efficienti dal punto di vista energetico e consumano meno energia rispetto a quelli di classe inferiore

Un altro consiglio molto utile è quello di mantenere il climatizzatore a una temperatura moderata.  Gli esperti del settore, indicano e consigliano, una differenza di temperatura di 7 o di massimo 8 gradi rispetto all’esterno. Mantenere il climatizzatore a temperature molto basse non solo aumenta il consumo energetico, ma può anche essere dannoso per la salute. Inoltre, è consigliabile spegnere il climatizzatore quando non si è in casa o durante la notte, in modo da evitare inutili sprechi di energia.

Altro punto fondamentale che troppe volte viene emarginato è quella della manutenzione regolare del climatizzatore. Pulire i filtri dell’aria regolarmente e rimuovere eventuali accumuli di polvere o sporco può migliorarne l’efficienza e ridurre il consumo di energia.

Esistono inoltre altre piccole accortezze che si possono adottare quotidianamente per mantenere l’ambiente in cui ci troviamo più fresco possibile, come ad esempio utilizzare tende o persiane per bloccare i raggi solari durante le ore più calde della giornata. In questo modo permetteremo un regolare riciclo di aria all’interno dell’abitazione, ma terremo lontani i raggi del sole.

Giu 2023

Altro in

L’arrivo delle Zanzare: come proteggersi in modo naturale?

Con l’arrivo della primavera, ci prepariamo alla bella stagione con tante attività da effettuare all’aperto, dalla grigliata in giardino, passando per le varie attività fisiche nei parchi e così via; c’è però una piccola nota dolente, anzi una nota fastidiosa, che in...

Etichette alimentari: ben 4 Italiani su 10, non legge correttamente

Sappiamo che le etichette alimentari sono obbligatorie su qualsiasi prodotto venduto in commercio; all’interno vengono elencati numerosi dati da quelli nutrizionali, alla produzione,  dalla coltivazione alla modalità di confezionamento e cosi via. Purtroppo stando a...

Altro in

L’arrivo delle Zanzare: come proteggersi in modo naturale?

Con l’arrivo della primavera, ci prepariamo alla bella stagione con tante attività da effettuare all’aperto, dalla grigliata in giardino, passando per le varie attività fisiche nei parchi e così via; c’è però una piccola nota dolente, anzi una nota fastidiosa, che in...

Etichette alimentari: ben 4 Italiani su 10, non legge correttamente

Sappiamo che le etichette alimentari sono obbligatorie su qualsiasi prodotto venduto in commercio; all’interno vengono elencati numerosi dati da quelli nutrizionali, alla produzione,  dalla coltivazione alla modalità di confezionamento e cosi via. Purtroppo stando a...