Seleziona una pagina
Articoli | Storico

Il franchising Kasanova, sotto il mirino dell’AGCM

Martina Donini

Durante il periodo dei saldi, i consumatori devono constatemene fare i conti con innumerevoli offerte super vantaggiose, avvolte reali e avvolte non veritieri. Recentemente, il noto franchising di Kasanova, con negozi in tutta Italia, è stato oggetto di una sensazione da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Secondo quanto riportato, la situazione sembra che sia partita da un certo numero elevato di segnalazioni da parte della Guardia di Finanza, i quali, hanno fatto luce sulla possibile manipolazione del prezzo di riferimento per il calcolo degli sconti e della reale entità degli sconti praticati. Entrando più nel particolare è emerso come, in riferimento sia ai punti vendita fisici, e sia sul sito online del franchising, in occasione di alcune promozioni, il prezzo finale scontato era risultato uguale a quello pre-promozione, oppure più basso ma in misura significativamente inferiore alla percentuale di sconto pubblicizzata. La società in questione si è difesa, affermando che, dato gli elevati costi di trasporto, logistica e imballaggio subiti alla fine del 2021, si era reso necessario incrementare i prezzi di listino dei prodotti al quale avrebbero seguito degli aumenti degli sconti. Kasanova, ha inoltre affermato che  a fronte della segnalazione dell’AGCM, presenterà vari impegni aziendali fra cui:

 

  • indicare con chiarezza la validità della promozione a livello sia di canale di applicazione (online / negozi) sia temporale

 

  • restituire un importo in percentuale sul prezzo effettivamente pagato a ciascuna persona fisica

 

  • non utilizzare più la dicitura “sottoprezzo” nelle offerte

 

  • non effettuare promozioni prima di 30 giorni dall’eventuale aumento dei prezzi di listino

 

  • adottare specifiche linee guida per la gestione delle campagne promozionali nel rispetto della normativa vigente
Feb 2023

Altro in

L’arrivo delle Zanzare: come proteggersi in modo naturale?

Con l’arrivo della primavera, ci prepariamo alla bella stagione con tante attività da effettuare all’aperto, dalla grigliata in giardino, passando per le varie attività fisiche nei parchi e così via; c’è però una piccola nota dolente, anzi una nota fastidiosa, che in...

Etichette alimentari: ben 4 Italiani su 10, non legge correttamente

Sappiamo che le etichette alimentari sono obbligatorie su qualsiasi prodotto venduto in commercio; all’interno vengono elencati numerosi dati da quelli nutrizionali, alla produzione,  dalla coltivazione alla modalità di confezionamento e cosi via. Purtroppo stando a...

Altro in

L’arrivo delle Zanzare: come proteggersi in modo naturale?

Con l’arrivo della primavera, ci prepariamo alla bella stagione con tante attività da effettuare all’aperto, dalla grigliata in giardino, passando per le varie attività fisiche nei parchi e così via; c’è però una piccola nota dolente, anzi una nota fastidiosa, che in...

Etichette alimentari: ben 4 Italiani su 10, non legge correttamente

Sappiamo che le etichette alimentari sono obbligatorie su qualsiasi prodotto venduto in commercio; all’interno vengono elencati numerosi dati da quelli nutrizionali, alla produzione,  dalla coltivazione alla modalità di confezionamento e cosi via. Purtroppo stando a...