Seleziona una pagina
Presidente Nazionale

Educazione finanziaria, il nostro contributo rivolto ai giovani investitori e risparmiatori

Denis Nesci

Non sarà certo un virus a fermare la nostra attività, questo ce lo eravamo promesso da quando siamo stati costretti a rimanere a casa. È vero, ci siamo dovuti adattare a questa nuova vita fortemente condizionata dai DPCM e dalle relative restrizioni, ma senza qualche piccola rinuncia, da consumatori, non ne usciremo mai.

Siamo stati costretti a cambiare le nostre abitudini e il computer, soprattutto per la maggior parte dei cittadini che per la prima volta hanno sperimentato lo smart working, è diventato uno strumento indispensabile non solo per lavorare ma anche per acquistare beni che prima potevano mettere fisicamente nel carrello.

Proprio questo cambiamento è stato lo spunto per la nuova iniziativa avviata dall’U.Di.Con. in occasione del mese dell’educazione finanziaria che, come lo scorso anno, cercherà di coinvolgere gli studenti delle scuole medie italiane.

Se il 2019 ci aveva visti tra i ragazzi delle scuole medie intenti a giocare al nostro monopoli “rivisitato” per trasmettere agli studenti in maniera divertente alcune semplici nozioni in tema di educazione finanziaria, quest’anno con “Yes, cashless!” cercheremo di tenere alta l’attenzione dei risparmiatori e investitori di domani con un evento in webinar nato dalla collaborazione tra U.Di.Con. e UniCredit.

I formatori messi a disposizione dall’istituto bancario insieme ad alcuni esperti dell’U.Di.Con., saranno impegnati a spiegare ai giovani ragazzi tutti i vantaggi legati ai pagamenti digitali, un tema quanto mai vicino agli interessi dei cosiddetti nativi digitali affascinati senza dubbio dalla facilità di acquisto in rete e, proprio per questo, diventati tra le vittime più appetibili da parte dei truffatori.

Nel pieno rispetto delle norme in vigore, l’evento si svolgerà in modalità webinar il 27 ottobre 2020 dalle ore 10 alle ore 12. La trasformazione che sta interessando il territorio italiano, scatenata anche dalla pandemia Covid-19, è un processo già affrontato in altre nazioni europee ma che, mai come oggi, riguarda tutto il nostro territorio. È importante, pertanto, capire dettagliatamente quali sono i tratti distintivi di tutte le forme di digital payments.

Il progetto sarà realizzato con UniCredit, nell’ambito di Noi&UniCredit, il programma di collaborazione fra la Banca e 14 Associazioni dei Consumatori di rilevanza nazionale riconosciute dal Ministero dello Sviluppo Economico. UniCredit supporterà l’iniziativa con il contributo della “Social Impact Banking” mettendo a disposizione i contenuti formativi e il know how dei dipendenti della Banca. L’Educazione Finanziaria ed Imprenditoriale rappresenta uno dei pilastri della Social Impact Banking, finalizzata a favorire l’inclusione economica e la cittadinanza attiva dei giovani, proprio per questo continueremo, attraverso progetti promossi in tutta Italia, a veicolare informazioni e suggerimenti in tema finanziario ai giovani italiani, affinché venga colmato il gap con il resto d’Europa.

Ott 2020

Altro in

Sul PNRR rischiamo di perdere l’ennesima occasione

Le riforme procedono al rallentatore e l’attuazione del Pnrr è messa a rischio dai rincari e dall’aumento dei costi dei materiali. Tra i veti incrociati dei partiti della maggioranza, i provvedimenti portati avanti dal Governo e collegati al Piano Nazionale di Ripresa...

La prima Assemblea Generale delle Associazioni dei Consumatori

Si è tenuto il 6 aprile per la prima volta nella storia del consumerismo italiano l’Assemblea Generale delle Associazioni dei consumatori, un evento che ha visto la partecipazione di tutto il mondo associativo e la presenza di autorevoli personaggi del mondo politico...

15 marzo: giornata mondiale dei consumatori

Sono passati esattamente 60 anni da quando per la prima volta, in America, nel suo discorso il Presidente degli Stati Uniti si accingeva a parlare di diritti e protezione dei consumatori. Dopo tutti questi anni, alcuni dei punti più importati del suo discorso sono...

Altro in

Sul PNRR rischiamo di perdere l’ennesima occasione

Le riforme procedono al rallentatore e l’attuazione del Pnrr è messa a rischio dai rincari e dall’aumento dei costi dei materiali. Tra i veti incrociati dei partiti della maggioranza, i provvedimenti portati avanti dal Governo e collegati al Piano Nazionale di Ripresa...

La prima Assemblea Generale delle Associazioni dei Consumatori

Si è tenuto il 6 aprile per la prima volta nella storia del consumerismo italiano l’Assemblea Generale delle Associazioni dei consumatori, un evento che ha visto la partecipazione di tutto il mondo associativo e la presenza di autorevoli personaggi del mondo politico...

15 marzo: giornata mondiale dei consumatori

Sono passati esattamente 60 anni da quando per la prima volta, in America, nel suo discorso il Presidente degli Stati Uniti si accingeva a parlare di diritti e protezione dei consumatori. Dopo tutti questi anni, alcuni dei punti più importati del suo discorso sono...